Appartamenti a bassa protezione – residenzialità leggera

aiuto

Da qualche mese, gli educatori dell’associazione Solidarieta’ Dicembre ’79, si stanno impegnando nella gestione di un progetto di assistenza domiciliare denominato “Appartamenti a bassa protezione – residenzialità leggera”.

A chi è rivolto:

Si tratta di un progetto innovativo co-finanziato dall’U.l.s.s. n. 10 del Veneto Orientale e dai Piani di Zona, finalizzato alla presa in carico di persone seguite dai Servizi per le Dipendenze dell’U.l.s.s. 10 con una situazione clinica stabilizzata (media o lunga remissione dall’uso di sostanze psicoattive), ma che si trovano in difficoltà nel gestire la propria quotidianità, soprattutto nella dimensione dell’autonomia abitativa, nella gestione del denaro e delle relazioni sociali; sono soggetti che spesso presentano oltre alle problematiche conseguenti all’uso di sostanze, altre patologie psichiatriche o fisiche e che vivono situazioni di disagio sociale o difficoltà economiche.

Obiettivi:

L’obiettivo principale è il sostenimento dell’autonomia abitativa, al fine di promuovere un miglioramento della qualità di vita e prevenire episodi di ricaduta. Per il raggiungimento di tale obiettivo si ritiene importante favorire l’inserimento dei soggetti in contesti sociali nuovi e positivi e supportare il più possibile gli impegni occupazionali e terapeutici con gli Enti Pubblici di riferimento.