Fasi e tempi del programma terapeutico

L’inserimento al Centro Diurno prevede una prima visita di conoscenza, in cui il soggetto viene accompagnato da un operatore del Servizio inviante.

Durante questo incontro si concorda con la persona un periodo di frequenza e di prova, al termine del quale si definisce un programma individualizzato che indica i tempi e le modalità di frequenza del Centro. Viene quindi sottoscritto un “Contratto Terapeutico” tra il soggetto (e i suoi familiari, se coinvolti) Centro Diurno e Ser.D., con il quale sia l’utente sia il Centro Diurno si impegnano a rispettare quanto concordato.

Il Contratto Terapeutico servirà a focalizzare:

  • le regole da osservare durante la permanenza al Centro;
  • gli obiettivi che il soggetto si propone di raggiungere, i quali saranno valutati e condivisi con gli operatori del Centro Diurno e del Ser.D.;
  • il tempo di permanenza, gli accordi e gli impegni da rispettare per il raggiungimento dei suddetti obiettivi.

Mensilmente sono previsti degli incontri “di verifica” del Contratto Terapeutico con tutti i soggetti coinvolti nella sottoscrizione di questo.

In base alla valutazione in sede di verifica, si predispone la fase di conclusione del programma terapeutico che può prevedere un accompagnamento verso attività lavorative più o meno protette.